Il successo di HouseParty durante l’isolamento.

La quarantena durante il coronavirus ha influenzato in maniera significativa il consumo del contenuto digitale. Infatti, piattaforme come Zoom e TikTok, ad esempio, hanno aumentato il numero di download durante le settimane di isolamento. Gli utenti stanno cercando modi di lavorare e divertirsi da casa.
Un’app che ha iniziato a demolire Zoom, l’app più scaricata durante la quarantena, è HouseParty. Sebbene già era presente nel mercato prima dell’isolamento, nelle ultime settimane ha battuto i record di scaricamenti. Tuttavia, a cosa si deve il successo improvviso di HouseParty? È un caso riconosciuto che vale la pena analizzare.

Nascita di HouseParty

HousePArty fu creata nel 2016 dalla compagnia Life On Air, negli Stati Uniti.
Da quel momento in poi, ha mantenuto una popolarità base. Nonostante fino al 2019 era stato scaricato 35mila di volte, approssimativamente, il suo ritmo di crescita fu molto lento. Di fatto, stava fallendo.
A giugno dello stesso 2019, l’app fu venduta ai creatori di Fortnite, famoso videogioco online. I nuovi proprietari avevano uno scopo specifico: competere con Discord, piattaforma di gamers che era classificata nel mercato e era la preferita da molti giocatori virtuali.
HouseParty iniziò a svilupparsi come un’app di videochiamate all’avanguardia. Sebbene furono implementate nuove funzionalità che la trasformarono in un’app competitiva, ancora doveva incontrare i grandi competitors. Skype, Hangouts Meet di Google o Zoom, i quali possedevano una buona quota di mercato.
Per questo motivo i proprietari non si aspettavano che l’isolamento avrebbe trasformato HouseParty nell’app di intrattenimento più utilizzata del momento e, di conseguenza, nell’app più scaricata negli store del telefoni

A cosa deve il successo HouseParty durante l’isolamento?

La quarantena ha favorito il consumo da parte degli utenti di contenuto digitale per affrontare l’ansia che genera la chiusura prolungata.
Da lì in poi, le applicazioni di videochiamata sono diventate quelle più scaricate.
Principalmente, perché permettono di mantenere la vicinanza con i familiari e gli amici.
La ragione del successo di HouseParty rispetto le altre piattaforme sta nel fatto che oltre a permettere videochiamate, include anche giochi nei quali si può partecipare con un massimo di 8 persone.
Questo è quello che ha portato ad un aumento dei download improvviso durante la quarantena.
Inoltre, i download continuando ad essere in aumento.
Incluso, dall’inizio del 2020 si sono registrati 2.2milioni di utenti mensili. Una cifra che la compagnia deve festeggiare.
Siccome nel 2019 hanno raggiunto 1.9milioni di download. Secondo questi dati statistici, HouseParty è in testa ai download su Google Play con 65.809. mentre Zoom occupa il secondo posto.
La crescita di HouseParty è stata del 228,5% rispetto all’anno scorso. I giochi come Indovina chi, Trivial e Pictionary sono i giochi principali.

Definizione, falsi miti e opportunità che si nascondono dietro questa realtà Oggi sentiamo sempre più spesso la parola Startup, un termine e un fenomeno nato nella Silicon Valley che si è diffuso in tutto il mondo a macchia d’olio, rivoluzionando vecchi modelli di business e dando vita a nuove opportunità di crescita e sviluppo. Realtà […]

Fondatore di Udacity Quando si tratta di piattaforme di corsi online, c’è una in particolare ad essere tra le prime nel ranking delle migliori: Udacity. Tuttavia, chi c’è dietro questo sito? Sebastián Thrun, un professore dell’Università di Standford che ha deciso di abbandonare l’incarico in quest’istituto per fondare la sua piattaforma di insegnamento. Breve biografia […]

Responsabile della crescita di McDonald’s L’imprenditore americano, Ray Kroc, ha segnato un prima e un dopo in McDonald’s. Ha trasformato quest’ultima nella catena di fastfood più veloce ed importante a livello mondiale. Per alcuni, è imprenditore degno di essere ammirato. Tuttavia, altri lo ricordano come un imprenditore che ha tradito i fratelli McDonald’s. Andiamo a […]