Mentoring

Cos’è Mentoring?

Il mentoring è una relazione tra il Mentor e l’allievo. Il Mentor, condivide le sue esperienze e conoscenze con le persone che richiedono un suo intervento per far sì che si sviluppi con successo a livello personale, professionale, in altri campi.
Il mentoring può essere applicato in diversi campi, anche se attualmente si dedica alle imprese di startup.
Il perno centrale del mentoring riguarda la comunicazione ed è basato su un rapporto in cui vengono trasmesse conoscenze, per poter avanzare in un determinato campo.

Benefici del mentoring

Nel settore dell’impresa, in particolare nell’area degli imprenditori, la figura del mentor sta acquisendo sempre di più seguaci. Sia per iniziare un progetto o per espandere il negozio, molti imprenditori fanno riferimento ad una voce con esperienza per ottenere i seguenti benefici:

Evitare di commettere errori: L’imprenditore comincia a conoscere di più le esperienze di chi è più esperto, che potrà fargli evitare errori che ha commesso il mentor.

Aumentare la rete di contatti: Gli imprenditori che iniziano a svolgere mentoring, finiscono per avere una rete di contatti (networking) più ampia, il che diventa una risorsa molto positiva.

Chiarezza nel calendario d’azione: Il mentor aiuta il discepolo ad avere chiarezza negli obiettivi e nelle strategie maggiormente consigliate per continuare ad avanzare lungo il suo cammino.

Svantaggi del mentoring

Senza alcun dubbio, ci sono anche alcuni svantaggi del mentoring:

Poca chiarezza iniziale: per iniziare il mentoring è necessario tenere ben chiaro quello che si vuole raggiungere con il mentor. In alcune occasioni, può succedere che non avere le idee ben chiare sul progetto o sulle mete che si vogliono raggiungere, porti a commettere degli errori iniziali e ad avere una proposta di lavoro concordata da entrambi.

Compromesso basso: All’imprenditore o allievo che decida di realizzare un mentoring, dev’essere ben chiaro che dovrà impegnarsi a sviluppare una serie di azioni e lavori, che andranno al proprio benefico.

Avere poche relazioni col mentor farà soltanto diventare quella relazione improduttiva.

Le persone comprano corsi, manuali o audio, però, una volta finito di studiare il materiale, si sentiranno altrettanto stanchi durante i loro progetti in molte occasioni. Questo avviene perché continuano a non capire quale sia il passo successivo da fare per crescere una stratup o un progetto.

La chiave, quindi, non è solo accumulare informazione, ma sapere cosa farne di quella conoscenza all’istante. Il mentoring serve per tracciare un cammino di azione continuo che permetta di compiere ogni singolo obiettivo proposto. Il mentor è incaricato a guidare l’imprenditore lungo la strada per compiere la proposta iniziale.

Definizione, falsi miti e opportunità che si nascondono dietro questa realtà Oggi sentiamo sempre più spesso la parola Startup, un termine e un fenomeno nato nella Silicon Valley che si è diffuso in tutto il mondo a macchia d’olio, rivoluzionando vecchi modelli di business e dando vita a nuove opportunità di crescita e sviluppo. Realtà […]

Fondatore di Udacity Quando si tratta di piattaforme di corsi online, c’è una in particolare ad essere tra le prime nel ranking delle migliori: Udacity. Tuttavia, chi c’è dietro questo sito? Sebastián Thrun, un professore dell’Università di Standford che ha deciso di abbandonare l’incarico in quest’istituto per fondare la sua piattaforma di insegnamento. Breve biografia […]

Responsabile della crescita di McDonald’s L’imprenditore americano, Ray Kroc, ha segnato un prima e un dopo in McDonald’s. Ha trasformato quest’ultima nella catena di fastfood più veloce ed importante a livello mondiale. Per alcuni, è imprenditore degno di essere ammirato. Tuttavia, altri lo ricordano come un imprenditore che ha tradito i fratelli McDonald’s. Andiamo a […]