Satya Nadella

CEO di Microsoft

Direttore esecutivo di uno dei titani della tecnologia al 2014,
Satya Nadella è oggi uno dei personaggi più influenti e rivoluzionari del panorama informatico. E non solo.
Ma chi è Satya Nadella e come è riuscito a fare la differenza all’interno di Microsoft?

Breve bio

Classe 1967, Nadella nasce in India dove si laurea in Ingegneria Elettronica presso l’Università di Mangalore per poi spostarsi negli Stati Uniti. Arrivato in America, continua il suo percorso di sudi seguendo un corso di Ingegneria dei Sistemi all’Università di Wisconsin e un master in Amministrazione delle Imprese all’Università di Chicago. Una volta finiti i suoi studi, inizia a raccogliere i suoi primi successi e a farsi notare lavorando nella compagnia informatica Sun Microsystems.

L’arrivo in Microsoft:

Nel 1992 Nadella decide di lasciare il suo incarico in Sun Microsystems per approdare in Microsoft. Dal suo arrivo nell’azienda, Nadella ha guidato diversi progetti notevoli come l’integrazione di Microsoft SQL Server di Windows Server 2012, che ha portato a Microsoft un fatturato di circa 20 milioni di dollari e a Nadella una visibilità maggiore.
Il 4 febbraio 2014, Nadella viene infatti nominato CEO della Micrisoft. Ad oggi, è il terzo Chief Executive nella storia della compagnia, dopo Bill Gates e Steve Ballmer.
Come CEO Satya Nadella ha adattato una visione di apertura verso le compagnie e tecnologie dei competitor, come Apple, Salesforse, IBM e Dropbox. In contrasto con le storiche campagne Microsoft contro i competiror (in particolare Linux), Nadella lancia la campagna “Microsoft ❤️ Linux” e nel 2016 Microsoft entra nella Linux Fondation come Platinum Member.
Con Nadella, la parola d’ordine all’interno di Microsoft è diventata: Empower every person and every organization on the planet to achieve more. L’idea rivoluzionaria di empowerment, che è anche diventata il modello di business di Microsoft, è quello di realizzare piattaforme e creare tecnologia in modo che gli altri possano sviluppare la loro. Dando realmente in questo modo il potere a ogni persona e ogni organizzazione nel mondo di ottenere di più.

Dal 2014, il nuovo CEO di Microsoft si è focalizzato anche sull’acquisizione di compagnie rilevanti come Mojang, compagnia svedese diventata popolare grazie il gioco Minecraft, Xamarin, LinkedIn fino ad arrivare a GitHub.
Con il suo approccio rivoluzionario e volto ad una crescita e ad uno sviluppo continuo, Nadella è oggi riuscito a portare in Microsoft una crescita esponenziale, con un tasso annuale di circa il 27%.

Nel 2019, è stato nominato da Financial Times come Person of the Year

CURIOSITÀ:

Nadella ha dichiarato in varie occasioni che uno dei libri che hanno maggiormente ispirato e influenzato il suo approccio dinamico e il suo focus verso i valori di crescita e apprendimento continuo (valori che sono diventati anche quelli della stessa Microsoft) è stato il libro di Carol Dweck “Mindset: The New Psychology of Success”.
Lui stesso è autore di un libro, Hit Refresh, in cui racconta la sua vita, la sua carriera e la sua visione di una tecnologia che ridisegnerà il futuro. Due letture che magari potrebbero ispirare anche le nostre visioni di business e di vita professionale!

Nadella come Mentor:

Fino ad oggi, Nadella viene visto spesso come un grade stratega e businessman di successo. Ma chi non vorrebbe avere un Nadella come mentor al proprio fianco? Una guida in grado di sostenerci con i propri consigli ma anche di contaminarci con il proprio approccio rivolto non solo allo sviluppo delle tecnologie ma anche all’attenzione verso le persone. Lui stesso ha infatti affermato in una sua intervista che, «La tecnologia ha un ruolo cruciale nel migliorare la qualità della vita, ma le idee innovative hanno vita breve se non sono coltivate con l’empatia».
Cerchiamo di prendere quest’affermazione come prezioso consiglio per ricordarci sempre che dietro ogni strategia digital ci sono sempre le persone e i loro valori. Solo noi possiamo fare la differenza!

Definizione, falsi miti e opportunità che si nascondono dietro questa realtà Oggi sentiamo sempre più spesso la parola Startup, un termine e un fenomeno nato nella Silicon Valley che si è diffuso in tutto il mondo a macchia d’olio, rivoluzionando vecchi modelli di business e dando vita a nuove opportunità di crescita e sviluppo. Realtà […]

Fondatore di Udacity Quando si tratta di piattaforme di corsi online, c’è una in particolare ad essere tra le prime nel ranking delle migliori: Udacity. Tuttavia, chi c’è dietro questo sito? Sebastián Thrun, un professore dell’Università di Standford che ha deciso di abbandonare l’incarico in quest’istituto per fondare la sua piattaforma di insegnamento. Breve biografia […]

Responsabile della crescita di McDonald’s L’imprenditore americano, Ray Kroc, ha segnato un prima e un dopo in McDonald’s. Ha trasformato quest’ultima nella catena di fastfood più veloce ed importante a livello mondiale. Per alcuni, è imprenditore degno di essere ammirato. Tuttavia, altri lo ricordano come un imprenditore che ha tradito i fratelli McDonald’s. Andiamo a […]